5 cose da tenere in considerazione quando si chiede un prestito: Gli indicatori del costo

gli-indicatori-del-costo-pola
 
 
5°
Gli indicatori del costo

Prima di chiedere un prestito, i risparmiatori devono prestare attenzione ad alcune caratteristiche precise dello stesso, per evitare di commettere costosi errori. La prima regola aurea riguarda gli indicatori del costo del finanziamento. Il TAN rappresenta il solo tasso d'interesse attualizzato: TAN 0% vuole semplicemente dire che i tassi d'interesse ricalcano quelli di riferimento europei che, dopo le recenti politiche monetarie della BCE, sono, per l'appunto, pari a zero. Il TEG, invece, è la somma di interessi, spread e qualche onere accessorio relativo al finanziamento. L'unico indicatore realmente rappresentativo del costo effettivo del prestito è il TAEG.

 
 
 
 

Guarda anche


i-5-mutui-prima-casa-piu-convenienti
I 5 mutui prima casa più convenienti

Bancadinamica L'acquisto della prima casa è un impegno serio; se supportato...

le-agevolazioni-sul-mutuo-prima-casa
Le agevolazioni sul mutuo prima casa

Legge di stabilità Per favorire l'acquisto della prima casa per chi non ha...